top of page
logo-sito.png
piccolaformaggeria.jpeg

Lazio

Piccola Formaggeria Artigiana

L'obiettivo primario di Marco Borgognoni, titolare dell'azienda, è quello di fare conoscere alla gente il processo produttivo, rendendo visibile il laboratorio alla clientela. Produrre formaggi artigianali di altissima qualità, composti solo da latte locale e ingredienti naturali.

  • Black Icon Instagram
  • Facebook
montejugo.jpeg

Lazio

Azienda Agricola Monte Jugo

Sorge in un’incantevole vallata del territorio viterbese, dove sono ancora visibili i resti di un centro termale e di due templi di epoca romana.

Allevamento, alimentazione, mungitura, lavorazione, stagionatura, e confezionamento rappresentano un perfetto e autentico sistema di filiera. La filiera corta nasce dalla consapevolezza che produttori e consumatori finali hanno obiettivi comuni raggiungibili attraverso nuove forme d’incontro e scambio, praticabili grazie al rapporto di vendita diretta.

  • Black Icon Instagram
  • Facebook
Schermata 2022-07-26 alle 10.59.12.png

Abruzzo

Bio Agriturismo Valle Scannese

Radici profonde e ben radicate nel territorio di Scanno (AQ), un paese gioiello situato ai confini del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Da quasi 50 anni si contraddistinguono per l'impegno nel garantire il proseguimento di un culto millenario, che nel corso dei secoli ha garantito la sopravvivenza di questi territori abruzzesi e della sua gente: la pastorizia.

  • Instagram
  • Facebook
le-campestre.jpg

Campania

Le Campestre

La culla del Conciato Romano, il piu’ antico e pregiato pecorino italiano. Non solo un formaggio ma una vera esperienza antropologica.

  • Instagram
  • Facebook
casale nibbi.jpeg

Lazio

Casale Nibbi

A Casale Nibbi ci si prende cura degli animali.
Si allevano bovini da latte e da monta; ad oggi circa 100 capi di diverse età e mantenuti allo stato semibrado compatibilmente con le condizioni climatiche della zona pedemontana.
Per l’alimentazione si impiegano pascoli e foraggi ricavati dai loro terreni, tutti condotti in regime di agricoltura 100% biologica. Questo gli permette di produrre un latte di primissima scelta senza pre-trattamenti di scrematura finalizzati alla produzione di panna e burro.

  • Instagram
  • Facebook
ammano.jpeg

Lazio

Ammano

Dall’esperienza di più di 60 anni della famiglia De Angelis nel settore agro alimentare nasce nel Novembre del 2019 Ammano.

Ammano, è l’anello che completa una filiera fatta di tre passaggi fondamentali: la coltivazione, l’allevamento e la trasformazione. L’obiettivo è di ottenere prodotti genuini di alta qualità.

  • Instagram
  • Facebook
fontegranne.webp

Marche

Fattoria Fontegranne

L’azienda agricola Fontegranne nasce nel 1968 quando Alfredo, allora mezzadro, acquista i primi 9 ha di terreno con la casa colonica e la stalla con animali di razza Marchigiana.

Nel 2000 inizia la produzione e con essa la ricerca dei “caci persi” e dei “caci inventati".

Oggi l’azienda si compone di due corpi, in due diversi comuni per un totale di 84 ha di terreno coltivato in modo biologico, di 150 animali in mungitura più la rimonta e di 40 capre.

  • Instagram
  • Facebook
siciliano domenico.jpeg

Calabria

Azienda agricola Siciliano Domenico

Un'azienda calabrese a conduzione familiare dove la mungitura avviene 2 volte al giorno e la lavorazione del latte si fa all’alba. La mission dell’azienda è quella di far conoscere oltre i confini regionali il caciocavallo di Ciminà continuando a rispettare gli animali e continuando a trasmettere l’amore messo nel lavoro.

    oasi del sud.jpeg

    Calabria

    Oasi del Sud

    Nell’azienda Oasi del Sud, fondata 50 anni fa, vengono allevati 3 tipi di animali: la pecora cimosa faccia rossa, una pecora di origini italiana, la capra girgentana, famosa per le sue corna dolcemente attorcigliate, e la capra d’Aspromonte, fiore all’occhiello dell’azienda calabrese.  
    Dalla produzione tutta territoriale e votata al benessere animale vengono prodotti il pecorino al finocchietto, il pecorino al peperoncino, il pecorino stagionato in grotta 12 mesi, il formaggio di capra stagionato 7 mesi e il formaggio di capra da tavola dell’Aspromonte.

    • Facebook
    lo-chalet-del-formaggio.jpg

    Campania

    Lo Chalet del Formaggio

    Lo Chalet del Formaggio è un'azienda agricola a conduzione familiare, dove si alleva e si preserva la Turchessa, razza ovina autoctona originaria delle colline pedemontane del Vesuvio. Tra i tanti formaggi prodotti, un posto di rilievo spetta al Cacio Moscio Avellano, affiancato da diverse tipologie di pecorino. 

    • Facebook
    42576450_2287913074769919_8053560564766474240_n.jpeg

    Lazio

    Azienda Agricola Sensi

    L'azienda nasce pochi anni fa, seguendo la naturale inclinazione di vivere a contatto con la natura.

    Da qui l'idea di allevare capre e produrre, con il loro latte, del formaggio secondo precisi criteri di qualità, guidati da passione e fantasia.

    Nel cuore delle colline della Tuscia, a Montefiascone, in un luogo dove le capre possono pascolare allo stato brado tra campi di erba spontanea e boschi di latifoglie.

    • Black Icon Instagram
    • Facebook
    Schermata 2022-07-26 alle 10.48.57.png

    Emilia Romagna

    Giansanti Di Muzio

    Sulla strada che porta alle colline di Traversetolo, in un'antica cascina da oltre 60 anni si produce un ottimo Parmigiano contraddistinto da un sapore morbido e rotondo.

    Con passione e cura, ogni giorno, come una volta…

    • Black Icon Instagram
    • Facebook
    la bersagliera.jpeg

    Campania

    La Bersagliera

    Negli anni ’50 due fratelli decidono di aprire un’azienda agricola dopo avere ricevuto in dono un’agnellina. Oggi l’azienda conta 10 collaboratori, 200 capre Cilentane, 1200 pecore Bagnolesi e Lacaun e 150 vacche Podoliche. Formaggi caprini, pecorini, vaccini e misti tra i quali si trova anche qualche DOP sono i prodotti caseari de La Bersagliera. 

    • Instagram
    • Facebook
    storico ribelle 2.jpeg

    Lombardia

    Storico Ribelle Presidio Slow Food

    Lo Storico Ribelle viene prodotto esclusivamente nei mesi estivi in alpeggio: il bestiame costituito da vacche da latte e da capre viene condotto sui pascoli nel mese di Giugno e vi resta, condizioni climatiche permettendo, fino al mese di settembre.

    La biodiversità dell’ambiente montano, i suoi profumi ed aromi, conferiscono caratteristiche organolettiche uniche a ciascuna forma di Storico prodotta nei 12 alpeggi del Consorzio di Salvaguardia.

    • Instagram
    • Facebook
    laportadeiparchi.jpeg

    Abruzzo

    A.S.C.A. Bioagriturismo La Porta dei Parchi

    L’obiettivo della Cooperativa era quella di recuperare un concetto tradizionale di allevamento, vale a dire estensivo, biologico, recuperando razze rustiche locali, a triplice attitudine, reputando che in tal modo sarebbe stato possibile valorizzare le poche risorse naturali della zona.

    Lo sviluppo imprenditoriale di ASCA é indissolubilmente legato a Manuela e Nunzio: insieme, rappresentano il motore della Cooperativa e della rete di organizzazioni che le sono nate attorno in questi ultimi anni.

    • Facebook
    giovale 2.png

    Piemonte

    Giovale Formaggi

    I Giovale sono una una famiglia di casari che producono, stagionano e affinano formaggi da latte crudo di capra, mucca e pecora. Sono pastori da sempre, con animali al pascolo nella Valle di Susa.

    Le Barà Pustertaler è la razza di mucche prediletta dai Giovale.“

    Noi alleviano solo animali con le corna” precisa sempre Alessandro, il figlio minore di Nella che si occupa dell’allevamento.

    • Instagram
    latteria.jpeg

    Lombardia

    Latteria di Branzi 1953

    Branzi è uno dei più antichi e tipici formaggi delle Orobie, che prende il nome dal paese dell’alta valle Brembana, in provincia di Bergamo, in cui la produzione tradizionale è nata.

    "Dalle mani della nostra gente, il meglio della nostra terra"

    • Instagram
    • Facebook
    conciato di san vittore.jpeg

    Lazio

    Conciato di San Vittore 

    Un formaggio molto antico e tra i più conosciuti della regione Lazio che oggi viene prodotto nel carcere di Rebibbia. Se possiamo mangiare il conciato di San Vittore è grazie a Vincenzo Mancino alla famiglia Pacitti che lo hanno salvato facendosi cedere la ricetta dall’unico pastore che era rimasto a produrlo.

    • Facebook
    la collina verde2.jpeg

    Calabria

    La Collina Verde

    L’azienda La Collina Verde è situata a Brancaleone, in provincia di Reggio Calabria, incastonata tra il mare e la montagna. Fondata nel 1970 dalla famiglia Priolo, inizialmente allevava bovini di varie razze, ma dal 2006 decise di allevare solo la razza Bruna. Tutto il latte prodotto dalle vacche di razza Beruna viene trasformato nel caseificio per produrre caciotte aromatizzate, il formaggio Primavera, il Monte Pellegrino, il semi stagionato “Don Vincenzo”, la Provola, la Scamorza, oltre alla ricotta e alla mozzarella.

    • Facebook
    zigrino formaggi.jpeg

    Calabria

    Zigrino Formaggi

    La Zigrino Formaggi nasce nel 1998 sotto il nome di Az. Agr. De Franco nel comune di Mormanno, paesino di montagna nei pressi del Parco Nazionale del Pollino, oggi patrimonio Unesco. Parliamo di una piccola realtà a conduzione familiare, con pochi capi di bestiame, ma con una grande esperienza nella produzione di formaggio, il tutto contornato dagli alti standard sanitari e rigidi controlli qualitativi.

    • Facebook

    I PRODUTTORI DI FORMAGGIO 

    bottom of page